Terracina ad Osimo PDF Stampa E-mail
Notizie - Ultime
Scritto da Administrator   

Lunedì 26 ottobre presso la "Sala Maggiore" del Comune di Osimo avrà luogo un'incontro degli studenti del Liceo Campana con  PIERO TERRACINA, noto esponente della comunità ebraica di Roma sopravvissuto ad Auschwitz e AHRONEEN NAHMIEL Rabbino di Ancona, il tutto  alla presenza del Presidente della Regione Gian Mario Spacca e del Sindaco  Stefano Simoncini.

Questo evento viene alla fine di un processo formativo innescato dall'ANPI Osimo e da Niccolò Duranti, e che ha avuto nella prof.ssa Lucia Mazzieri, premiata con il Fabrizi 2008, la più accorata protagonista.

La Regione, in questo progetto presentato dal preside Nazzareno Donzelli, ha partecipato a questa lodevole iniziativa assicurando il proprio finanziamento.

Nel quadro di questa ricerca  si sono toccati vari aspetti dell'ebraismo e le radici dell'antisemitismo passando per la storia della comuntà ebraica presente ad Osimo tra il Trecento e il Cinquecento.

Lo studio ha condotto anche gli alunni del Liceo Classico alla visita del campo di Dachau.

Da questa ricerca dovrebbe scaturire una pubblicazione di prossima uscita.

L'auspicio é  ora che Osimo riconosca appieno il sacrificio ebraico in un momento in cui il razzismo sta prendendo fiato.

Da qualche anno l'ANPI di Osimo sollecita l'amministrazione locale per l'apposizione di una lapide a memoria della concittadina Annita Bolaffi, ebrea osimana sterminata ad Auschwitz.

L'ANPI  da tempo intrattiene contatti con i familiari della Bolaffi nella speranza di averli un giorno ad Osimo, cosa non difficile, insieme a Lilliana Segre, altra reduce ben nota, che fu deportata sul treno RSHA del tristemente noto "Binario 21"  insieme ad Annita:

sarebbe una bella occasione per la nostrra città, un'occasione da non perdere.